Resoconti

Home   

SCIENCE ON STAGE .  

Settimana dell'Astronomia indetta dal MIUR.

Continua  l'iniziativa "Catch a star" che ha visto negli anni precedentila partecipazione di soci. Nei link potete vedere i lavori presentati da E.Demasi, M.Serra, L. Fogli, M.P.Cedrini, F.Liberati.

A Torino   aseminari didattici presso il Dipartimento di Fisica Generale dell'UniversitÓ. http://www.dfg.unito.it

A seguito dell'esperienza VITA NELL'UNIVERSO UNDER 13 Ŕ stata svolta una sperimentazione le cui unitÓ didattiche sono scaricabili dalla rete nel sito www.polare.it nel settore dedicato alla bioastronomia.

Seminario AIF di Storia della Fisica diretto da Carla Romagnino. Ampio lo spazio dedicato alla Storia dell'Astronomia. Uno dei gruppi di lavoro Ŕ stato condotto da Lidia Nuvoli. Per informazioni e materiale di questo interessante seminario rivolgersi a Carla Romagnino.

Su www.polare.it sono scaricabili i materiali didattici relativi al Progetto Set " Cielo!" Un percorso di Astronomia e Fisica per la scuola dell'obbligo" sovvenzionato dal Ministero della Pubblica Istruzione. Anche in questo progetto sono stati coinvolti soci e non dell'EAAE.

"Alla scoperta del cielo" un progetto di divulgazione dell'Astrofisica in ambito scolastico organizzato dall'Osservatorio di Padova in collaborazione con il Laboratorio per la Didattica Planetario del Comune di Bologna. I materiali sono scaricabili dalla rete www.scopriticielo.it .

 

E' terminata l'esperienza di Physics on Stage 3 nella cui giuria nazionale erano presenti soci dell'EAAE e di cui abbiamo curato la pagina web.  Nella pagina indicata e' presente un sunto dei lavori degli anni precedenti.
 Si ricorda che uno dei premi Ŕ stato vinto dal progetto della socia E. De Masi.

Exposcuola 2003- Salerno 19-23 novembre. Trentamila visitatori alla Fiera: lo stand di astronomia Ŕ stato affidato all'EAAE. Tra i Responsabili scientifici della Fiera: Ernestina de Masi.

Dispense dei corsi di aggiornamento organizzati  a Bologna  dall'Osservatorio Astronomico di Bologna sono state pubblicate come numeri  del Giornale di Astronomia della SAIt "Leggere il cielo" e "Vita nell'Universo".Per informazioni rivolgersi a Gianluigi Parmeggiani

Dispense dei seminari di aggiornamento e didattica organizzati dal Dipartimento di Fisica Generale dell'Universita'  di Torino sono disponibili  rivolgendosi ad Ennio Iannucci.

 Vincitore italiano del concorso XMM realizzato dall'ESA e' risultato un gruppo di ragazzi di una scuola superiore di Verona sotto la guida della prof. Laura Abati.

E' ancora presente una breve rassegna dei lavori presentati alla mostra EAAE Italiana tenutasi a Torino nel 1999.

  a Roma     il Corso residenziale di Astronomia diretto da Nicoletta Lanciano si Ŕ concluso. Il corso ha destato un vivo interesse, per ulteriori informazioni si pu˛ contattare Nicoletta Lanciano.

  Una raccolta ragionata dei lavori della mostra "Quando il Sole si nasconde" svoltasi a Bologna nel 1999 e' attualmente visibile nel sito http://www.pd.astro.it/solescuro

  Il convegno "Light Pollution" si Ŕ tenuto ad Atene dal 7 al 9 maggio 1999  cui ha partecipato   Cristina Palici di Suni. A questo convegno hanno partecipato, tra gli altri, il prof John Percy dell'UniversitÓ di Toronto (Canada);  il prof. Crawford direttore dell'associazione IDA nata per la protezione dei cieli scuri, Arizona (USA); il prof. Pasachoff della William College University USA; il prof. Osorio dell'UniversitÓ di Porto- Portogallo; il dr Isobe dell'Osservatorio Astronomico del Giappone e la ditta italiana di sistemi di illuminazione "iGuzzini". SarÓ presto disponibile una pagina web con gli atti. 

  a Bologna, a cura del Provveditorato agli studi  e della Sovrintendenza Scolastica Regionale, si e' tenuto nel novembre 1998 Scuola 4.0  (Rassegna di esperienze didattiche con il computer) dove le scuole di ogni ordine hanno presentato i loro prodotti informatici. Tra questi, le classi 4C e 4D delle scuole elementari Carducci hanno presentato l'ipertesto Uno zoo nel cosmo che presenta un lavoro interdisciplinare  tra mitologia, scienze e astronomia. Per informazioni rivolgersi a Maria Grazia Pancaldi.