Domanda:

Che cos'è un "anno luce" e come viene usato ?

Shuttle

Risposta:

Un anno luce è un'unità di distanza. È la distanza che la luce percorre in un anno. La luce viaggia nello spazio ad una velocità di circa 300.000 chilometri al secondo, quindi in un anno può viaggiare circa 10 trilioni di Km. Più precisamente, un anno luce corrisponde a 9.500.000.000.000 Km.

A cosa serve un'unità di misura così grande ? Sulla Terra, un chilometro può bastare come unità di misura, ma nell'Universo sarebbe un'unità di misura del tutto insufficiente. Per esempio, la distanza fra noi e la galassia di Andromeda, una delle galassie a noi più vicine, è di 21 quintilioni di Km, cioè 21.000.000.000.000.000.000 Km ! È un numero così grande che diventa difficile da scrivere e interpretare se viene espresso in chilometri.... Gli astronomi hanno bisogno di usare altre unità di misura per le distanze.

Nel nostro Sistema Solare tendiamo a misurare le distanze in termini di Unità Astronomiche (UA). L'UA è definita come la distanza media fra Terra e Sole, pari a circa 150 milioni di Km. Mercurio si trova così a circa 1/3 di UA dal Sole, mentre Plutone in media a 40 UA. L'Unità Astronomica, tuttavia, non è ancora abbastanza grande da poter essere usata per corpi celesti fuori dal Sistema Solare.

Per distanze all'interno della Via Lattea (o anche oltre) gli astronomi misurano le distanze in anni luce o in parsec. L'anno luce lo abbiamo già definito prima. Il parsec è pari a 3,26 anni luce. Usando l'anno luce, possiamo dire che:

distance__diagram

Shuttle

Homepage di Starchild
Torna alla pagina principale
Vai a "Imagine the Universe!" (sito per maggiori di 14 anni, in inglese)
Imagine the Universe!

Il sito Web di StarChild è un servizio dell'High Energy Astrophysics Science Archive Research Center (HEASARC), del Dr Nicholas E. White (Direttore), in collaborazione con il Laboratorio per l'Astrofisica delle Alte Energie, con la NASA/ e con il GSFC.

Autori: Il Team di StarChild
Grafica e musica: Ringraziamenti
Direttrice del progetto StarChild: Dr. Laura A. Whitlock
Responsabile Web: Eunice Eng, eunice.eng@gsfc.nasa.gov

Traduzione e adattamento in lingua italiana: Melania Brolis, Osservatorio Astronomico di Padova - "Prendi le Stelle nella Rete !"

Per ogni commento o domanda sul sito StarChild, scrivere a starchild@heasarc.gsfc.nasa.gov